Storia e Biografie

Mark Kurzem

Il bambino senza nome

Il bambino senza nome

Genere:
Storia e Biografie

EAN-13:
9788868366544

Prezzo:
€ 10,90

Formato:
Tascabile

In vendita dal:
25 ottobre 2013

Condividi:
TW FB GP

Acquista in Mondadori Store:
Acquista

Mark ha da poco iniziato la sua vita da ricercatore a Oxford quando suo padre Alex bussa alla sua porta con un angoscioso segreto da confessare. I brandelli di quel segreto sono rinchiusi in una logora valigia che custodisce i ricordi evanescenti e ossessionanti che per quasi settant'anni suo padre ha cercato di seppellire nell'oblio. Tocca a Mark ora aiutare suo padre a ricostruire la sua storia, l'epopea di un bambino bielorusso ebreo di cinque anni che è scampato avventurosamente allo sterminio della sua famiglia e del suo villaggio, ha vagato per nove mesi da solo nei boschi, tra la neve e i lupi, è stato catturato da un'unità lettone filonazista, è stato portato davanti al plotone di esecuzione e lì, le spalle contro il muro della scuola, ha rivolto al sottoufficiale che stava per premere il grilletto una strana, perfetta domanda da bambino: "Puoi darmi un pezzo di pane, prima di spararmi?". E stata quella strana domanda a salvargli la vita. Le SS che decidono di prendere quel bambino dai capelli biondissimi e dagli occhi cerulei come loro mascotte, per farne un modello di soldato bambino da utilizzare per la propaganda. Le giornate trascorse a lustrare scarpe. Ora vuole ricordare Alex, ritrovare le sue radici, la sua famiglia, il suo passato, vuole sapere tutto, anche il suo nome, perché quello con cui è cresciuto, si è sposato, ha generato tre figli, Alex Kurzem, non è che il nome falso che gli diedero su un foglio di via.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

La bambina senza nome

Marina Chapman,Lynne Barrett-Lee, Vanessa James

La bambina senza nome

COMMENTI:

Blog

27 gennaio: Giornata della Memoria

Il 27 gennaio ricorre la Giornata della memoria per commemorare le vittime dell’Olocausto.Alcuni dei romanzi Pickwick raccontano......

I libri per non dimenticare...

Vogliamo celebrare la Giornata della Memoria con le parole degli scrittori che hanno affidato a pagine dense di emozioni le loro storie. L'orrore non......